COMUNE DI SAN GAVINO MONREALE

Via Trento, 2 - 09037 - San Gavino Monreale

Orari di apertura e ricevimento per il pubblico

Monumenti aperti tutto l'anno

Sito in lingua Sarda

Dai un'occhiata anche al progetto del sito in lingua Sarda



 

Link utili verso siti tematici

Numeri utili e di emergenza

Eventi e News

Pubblicata il 19/09/2018
Il Comune di San Gavino Monreale, con Deliberazione di Giunta Comunale n. 126 del 24/08/2018, ha dichiarato lo stato di calamità naturale nel proprio territorio per la situazione di pericolo e per i danni causati dalle abbondanti piogge del gi...
Pubblicata il 04/09/2018
Con Deliberazione Commissariale n. 44 del 28 giugno 2018, recante Legge Regionale 23 maggio 2008, n. 6, "Elezione del Consiglio dei Delegati del Consorzio di Bonifica della Sardegna Meridionale, risultante dalla fusione, per incorporazione, del ...
Pubblicata il 13/07/2018
Le comunicazioni che preferiamo sono quelle in cui possiamo esprimere l'orgoglio e la soddisfazione per i successi conseguiti in ogni campo dai nostri concittadini, persone sì comuni, con cui condividiamo la quotidianità, ma allo stesso tempo ...
Pubblicata il 11/07/2018
È ben noto come l'uso di Internet e la massiccia diffusione dei dispositivi mobili fanno ormai parte integrante del nostro vivere quotidiano, costituendo un importante e imprescindibile strumento di informazione, conoscenza e sviluppo delle in...
Categorie Amministrazione
Pubblicata il 07/12/2017
Si comunica che il Laboratorio per il Centro Storico di antica e prima formazione del Comune di San Gavino Monreale sarà disponibile nei seguenti giorni e orari: apertura pubblico    Martedì             09:00 - 11:00                         ...
Categorie Amministrazione

Informazioni generali

Abitanti: 8.596 (al 31/12/2017)


Superficie: km² 87,54

 

San Gavino Monreale si trova al centro della pianura del Campidano, equidistante sia da Cagliari che da Oristano, bagnato a nord dal Rio Pardu. Lo sviluppo della cittadina si è basato per oltre settanta anni sull'industria, per la presenza della fonderia di materiali non ferrosi, che fu costruita negli anni '30 e rappresentò una delle più importanti realtà industriali del territorio. Oggi lo scenario economico è prevalentemente caratterizzato da piccole e medie imprese e dallo sviluppo del settore terziario. Il paese è riconosciuto come vera e propria capitale dello zafferano italiano, in virtù dell'eccezionale primato che lo vede produrre ben il 60% di tutta la produzione nazionale.

 

Mappa e indicazioni stradali

Mettiamoci la faccia
torna all'inizio del contenuto